Cannatella Service

Novità sulla PEC nasce l’Indice Nazionale dei Domicili Digitali (INAD)

A cura del Rag. Giuseppe Vaccaro

Il 6 luglio 2023 è stato introdotto l’Indice Nazionale dei Domicili Digitali (INAD), un elenco pubblico contenente i domicili digitali eletti dai soggetti privati e dai soggetti di cui all’articolo 2, comma 2, del Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD).

L’INAD è un’importante novità per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, in quanto consente di centralizzare in un unico luogo tutte le informazioni relative ai domicili digitali dei cittadini e delle imprese. Questo permetterà alla PA di inviare in modo più efficiente e sicuro le comunicazioni aventi valore legale, come avvisi di pagamento, atti amministrativi, comunicazioni di avvio di procedimenti sanzionatori, ecc.

Come funziona INAD

Per registrarsi a INAD è necessario essere in possesso di un’identità digitale (SPID o CNS), che può essere richiesta gratuitamente sul sito istituzionale dell’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID).

Una volta ottenuto lo SPID o la CNS, è possibile registrarsi a INAD seguendo questi passaggi:

  1. Accedere al sito web di INAD.
  2. Selezionare la voce “Registrati”.
  3. Inserire i dati richiesti, tra cui nome, cognome, data di nascita, indirizzo di residenza, indirizzo PEC, ecc.
  4. Confermare la registrazione.

Vantaggi di INAD

L’utilizzo di INAD offre numerosi vantaggi ai cittadini e alle imprese, tra cui:

  • Maggiore efficienza e sicurezza nella ricezione delle comunicazioni dalla Pubblica Amministrazione.
  • Riduzione dei costi per i cittadini e le imprese.
  • Miglioramento della trasparenza e della tracciabilità delle comunicazioni.
Piaciuto? Condividilo su:

Su di noi

Cannatella Service

Con oltre 30 anni di esperienza nell’assistenza tributaria delle aziende a Palermo, siamo in grado di fornire assistenza a 360 gradi per qualsiasi esigenza fiscale, con particolare riferimento al mondo delle scommesse e delle sale da gioco.

oppure

Seguci sui social