Cannatella Service

Calcio balilla: riaperti termini per richiesta nulla osta fino a tutto il 31 luglio 2022

nulla osta calcio balilla

A cura del Rag. Giuseppe Vaccaro

Un pasticcio burocratico sul calcio balilla mascherato come dietrofront del governo, ma in realtà è stato tutto solo rimandato. Di fatto sono stati riaperti i termini per presentare le autocertificazioni.

Niente è cambiato sulla tassa dei biliardini. In questi giorni si è parlato, anche su telegiornali nazionali, gridando allo scandalo di una tassa sul “calcetto da bar” che in realtà c’è sempre stata

La questione vera è la burocrazia e le pratiche onerose in termini di tempo che sono state rese obbligatorie e costruite attorno al calcio balilla, da un governo che di fatto etichetta il calcio balilla come se fosse una slot machine (sia in termini documentali che di controllo).

La Storia della Normativa

Con prima scadenza 28 febbraio si fissava il termine ultimo per le richieste di rilascio di nulla osta per la messa in esercizio di apparecchi da intrattenimento senza vincita in denaro di cui all’art 110 comma. 

Tale pratica doveva, deve, e dovrà essere richiesta  esclusivamente per via telematica mediante l’accesso all’area riservata del sito dei Monopoli tramite Spid, Carta Nazionale dei Servizi firma digitale o carta d’identità elettronica. Dopo essersi autenticati bisogna (perché di fatto è stato solo rinviato tutto), inserire uno per volta il tipo di apparecchio con marca e modello, allegandone in formato pdf la scheda tecnica. Circa un’ora di lavoro.

Successivamente deve essere pagata con addebito su carta di credito l’imposta di bollo per ogni singolo apparecchio. A questo punto solo se la pratica è stata caricata correttamente, si riceve (circa 2 mesi) il messaggio per il ritiro del nulla osta presso la sede territoriale dei Monopoli.

Fortunatamente su Palermo, per la nota professionalità e la competenza dei funzionari della sede territoriale ADM di Palermo, si è lavorato con velocità e piena assistenza. 

Con Determinazione Direttoriale n. 90538/RU, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha disposto la proroga al 30 aprile 2022.

Successivamente, vista la complessità della pratica, e le poche richieste andate a buon fine entro i termini, la scadenza viene nuovamente prorogata al 15 giugno 2022.

Da oggi 27 giugno 2022, e fino a tutto il 31 luglio 2022, è stato riaperto il termine per la presentazione delle domanda

Scatta però la rivolta dei lidi balneari e di tutte quelle attività dove, soprattutto i calcio balilla , sono a disposizione gratuitamente, come nel caso di oratori e attività No profit. Resta comunque l’obbligo di versare l’imposta sugli intrattenimenti .

Noi dello Studio Cannatella, rimaniamo a disposizione per l’assistenza sulle nuove richieste dei nulla osta di cui abbiamo ampliamente discusso. Visto l’avvicinarsi delle meritate ferie vi preghiamo di contattarci entro il 21 luglio 2022.

Piaciuto? Condividilo su:

Su di noi

Cannatella Service

Con oltre 30 anni di esperienza nell’assistenza tributaria delle aziende a Palermo, siamo in grado di fornire assistenza a 360 gradi per qualsiasi esigenza fiscale, con particolare riferimento al mondo delle scommesse e delle sale da gioco.

oppure

Seguci sui social