Cannatella Service

Aprire un B&B a Palermo | Documenti Necessari e Costi

aprire un b&b a Palermo

A cura del Rag. Giuseppe Vaccaro

Si dice spesso che la vera industria per la Sicilia, ed in particolare per la città Palermo, sia il turismo; il clima mediterraneo, gli inverni miti poco piovosi e primavere da sei mesi all’anno agevolano il turismo ed incentivano giovani imprenditori che vogliono approcciarsi al mondo delle attività ricettive per il turismo

Capita dunque che il cittadino palermitano stesso, grazie anche alla diffusione di piattaforme digitali per affitti brevi (come AirBnb o Booking), cominci ad interrogarsi sulle reali opportunità offerte dall’industria turistica: con tutti questi turisti ed investimenti per attirarne di nuovi a Palermo, quali sono le principali soluzioni per un privato che vuole fare impresa?

Come Aprire una Casa Vacanze a Palermo?

Prima di vedere nel dettaglio la documentazione necessaria, è importante conoscere le differenze tra le quattro categorie di attività turistiche extra ricettive che un privato o un giovane imprenditore può intraprendere. 

  1. Locazioni brevi:  è la forma più semplice, anche se non necessita di un’organizzazione imprenditoriale né dell’apertura della partita iva, vanno svolti comunque tutti gli obblighi amministrativi che vedremo in seguito e la tassazione avviene come i redditi fondiari;
  2. B&B: significa affittare una parte dell’immobile in cui vivo e destinare la restante parte alla propria residenza; può essere gestito sia in forma imprenditoriale che da privato; essendo in inglese, letteralmente, bed & breakfast (“letto e colazione”), va prevista la formula della prima colazione;
  3. Affittacamere: può essere svolto solo con un’organizzazione imprenditoriale e consiste nell’affittare camere dell’immobile di cui si ha la disponibilità;
  4. Casa Vacanze: come per l’affittacamere può essere svolto solo con un’organizzazione imprenditoriale e consiste nell’affittare l’intera unità immobiliare di cui si ha la disponibilità;

Per aprire un affittacamere, un B&B o una casa vacanza a Palermo è fondamentale capire in quale di queste categorie rientra il nostro immobile e, sulla base di quello, adattare i vari documenti e rapportarsi con gli enti giusti (il processo non è uguale per tutti).

Nella tabella qui sotto abbiamo raccolto tutto quello che c’è da sapere, per cominciare l’attività extra ricettiva  in tutta sicurezza e nel rispetto delle normative vigenti.

Locazioni Brevi
B&B
Affittacamere
Casa Vacanze
Partiva IVA (occasionale: B&B non > 30 gg, casa vacanze < 3 mesi)
NO
NO (se occasionale)
SI
NO (se occasionale)
SCIA Comunale
NO
SI
SI
SI
Obbligo residenza
NO
SI
NO
NO
Obbligo chiusura immobile
NO
90 giorni l’anno
NO
NO

Qui di seguito, invece, i documenti richiesti:

Locazioni Brevi
B&B
Affittacamere
Casa Vacanze
Agibilità
NO
SI
SI
SI
Titoli per l’uso dell’immobile
SI
SI
SI
SI
Visura catastale
SI
SI
SI
SI
Impianti a norma
NO
SI
SI
SI
Pianta planimetrica elaborato grafico con arredi interni
NO
SI
SI
SI
Relazione e asseverazione di un tecnico per  l’abbattimento delle barriere architettoniche
NO
SI 
SI
SI
Richiesta iscrizione al Portale (Comunale) imposta di soggiorno
SI
SI
SI
SI
Comunicazione inizio attività al portale della Regione Turist@T per l’ottenimento del CIR (Codice Identificativo Regionale) che autorizza la struttura a registrarsi su piattaforme e siti per la segnalazione di ospiti
SI
SI
SI
SI
Comunicazione presso Commissariato di Polizia di appartenenza dell’apertura della struttura e relativa comunicazione in presenza di ospiti
SI
SI
SI
SI
Comunicazione giornaliera, anche in assenza di ospiti, nel Portale Comunali e contestualmente della Regione Turist@T a scopo statistico
SI
SI
SI
SI
Comunicazione trimestrale nel Portale (Comunale) e contestuale versamento di quanto dovuto a Titolo di imposta di soggiorno compresa la ricevuta o la fattura  in favore dell’amministrazione Comunale (il 10%) .
SI
SI
SI
SI
Ogni anno entro il 30 Gennaio obbligo di comunicazione e presentazione nel Portale (Comunale) del modello 21 di riepilogo dell’anno precedente
SI
SI
SI
SI
Ogni anno entro il 30 Giugno  comunicazione e presentazione all’Agenzia delle Entrate della Dichiarazione annuale per l’anno precedente (relativamente all’imposta di soggiorno
SI
SI
SI
SI

Attenzione: le specifiche sono relative alla Provincia di Palermo → contattaci via email se arrivi da un’altra zona della Sicilia. 

Com’è possibile notare, i documenti necessari per aprire un B&B a Palermo sono molti ed è facile perdersi nelle lungaggini burocratiche: tutto tempo sprecato mentre il tuo immobile poteva già essere operativo!

Proprio per avere chiarezza durante tutto il processo di apertura dell’attività, diventa cruciale affidarsi a professionisti esperti che non perdano tempo ed agiscano con precisione.

Grazie ad una profonda conoscenza della normativa Regionale, ed una radicata esperienza sulla città di Palermo, il nostro studio può seguirti a 360° nell’apertura e gestione del tuo sogno imprenditoriale.

Quanto Costa Aprire una Casa Vacanze a Palermo?

La risposta è dipende: come abbiamo visto, a seconda del tipo di attività ed immobile a disposizione, cambiano gli obblighi richiesti. Hai immobili chiusi? Sfitti? O magari vuoi ampliare l’attività di ristorazione?  Ecco, tutto questo va studiato con attenzione. 

Tra parte burocratica e parte legale, possiamo però dire che la fase di apertura costa dai 1500 euro (+IVA) in su, a seconda della complessità del progetto. Una cifra decisamente competitiva, soprattutto in prospettiva degli ottimi guadagni che un’attività come l’affittacamere a Palermo può portare.

Aprire una Casa Vacanze a Palermo: Perché Affidarsi ad uno Studio Specializzato?

Se il lungo elenco di documenti non vi spaventa e pensate sia meglio operare da soli, attenzione ad armarsi di tempo e pazienza: il processo burocratico può rivelarsi contorto e molto lungo.

Abbiamo pensato anche a questo: i nostri  professionisti saranno in grado di consigliarti per l’impostazione amministrativa più consona al tuo caso, evitando scelte che potrebbero portare alla chiusura dell’attività o al rifiuto delle autorizzazioni da parte degli enti preposti.

Per completare l’offerta e rendere operativi da subito, abbiamo ideato (anche per chi parte da zero) un servizio chiavi in mano composto da: 

  • Prima consulenza → consulenza gratuita per il tipo di attività da intraprendere a seconda l’immobile scelto e del tipo di attività (locazioni brevi – bed & breakfast – affittacamere – casa vacanze);
  • Apertura della struttura e della successiva gestione annuale;
  • Ricerca di mercato sulla zona scelta dal cliente per l’apertura della struttura
  • Studio della documentazione e dei requisiti di conformità dell’immobile a secondo del tipo di attività;
  • Eventuale ricerca e dell’immobile tramite agenzie immobiliari partner;
  • Corsi di formazione nuovi imprenditori per gestione nuove strutture ricettive;
  • Pratiche per l’ottenimento di contributi a fondo perduto;
  • Predisposizione e registrazione del contratto di locazione;
  • Lavori di ristrutturazione a norma ed a prezzi concordati;
  • Certificazioni tecniche a prezzi concordati;
  • Emissione firma digitale e PEC;
  • Eventuale apertura partita IVA;
  • Eventuale iscrizione alla camera di commercio;
  • Presentazione SCIA al comune di appartenenza;

Oltre alla parta operativa, in fase di post apertura, ci occupiamo di:

  • Comunicazione inizio attività e gestione del  portale della Regione Turist@T per l’ottenimento del CIR;
  • Prima Comunicazione presso il Commissariato di Polizia locale
  • Comunicazione obbligatoria trimestrale nel Portale Comunale; 
  • Presentazione annuale del modello 21 di riepilogo per imposta di soggiorno
  • Tenuta della contabilità ed assistenza nell’emissione di fatture o ricevute obbligatorie a prescindere dalla presenza di una partiva iva; 
  • Dichiarazione dei redditi annuale sempre obbligatoria; 

Hai un immobile di proprietà a Palermo e vuoi aprire una casa Vacanze o un B&B? 
Vuoi sapere cosa serve per aprire una Casa Vacanza a Palermo? 
Vuoi semplicemente intraprendere un’attività di affittacamere in Sicilia ma non conosci la normativa? 

Cosa aspetti? Contattaci subito!
La prima consulenza è sempre Gratuita.

Piaciuto? Condividilo su:

Su di noi

Cannatella Service

Con oltre 30 anni di esperienza nell’assistenza tributaria delle aziende a Palermo, siamo in grado di fornire assistenza a 360 gradi per qualsiasi esigenza fiscale, con particolare riferimento al mondo delle scommesse e delle sale da gioco.

oppure

Seguci sui social